IL CASO CATALOGNA. L’ex presidente catalano dichiara che “un’altra soluzione all’indipendenza è possibile”. Puigdemont si dice favorevole ad un accordo con il governo centrale: “Bisogna sedersi al tavolo del negoziato”

puigdemont

puigdemont

L’ex presidente catalano Carles Puigdemont, nel corso di un’intervista al quotidiano belga Le Soir, ha dichiarato che per la Catalogna “un’altra soluzione all’indipendenza è possibile”.

Puigdemont si dice ora favorevole ad un accordo con il governo centrale: “È sempre possibile un accordo, sono 30 anni che lavoro per ottenere un altro tipo di rapporto tra la Catalogna e la Spagna. Ci abbiamo lavorato molto, ma l’arrivo di Aznar ha fermato questo percorso. La soluzione è sedersi al tavolo del negoziato”.

Il presidente destituito chiede all’Europa di valutare se ci sono stati “abusi” di diritti: “Salta agli occhi che il governo spagnolo non ha rispettato la carta dei diritti fondamentali”.

Il caso Catalogna: Puigdemont organizza le mosse da Bruxelles

Il caso Catalogna: la libertà vigilata per Puigdemont

Il caso Catalogna: emesso il mandato d’arresto europeo contro Puigdemont

Il senso dell’autonomia: dalla recita alla realtà serve coraggio

Il senso del narcisismo: che cosa conta veramente?

Il senso del rimescolare le carte: qual è la strategia vincente?

foto_stefania
Stefania Barcella
Giornalista iscritta all’albo dei pubblicisti della Lombardia (IT)



Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*